Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail

Trascorrere la festa delle streghe tra le mura domestiche, senza feste, amici e – per i più piccoli – l’ormai tradizionale “Dolcetto o scherzetto” può essere triste. Ma perché rinunciare all’aspetto più goloso della festa, anche se solo in famiglia? E allora, ecco un modo per rendere Halloween decisamente più dolce, con ragnetti di cioccolato, fantasmini di meringa e terrificanti cocktail a tema.

Il 2020 ha annullato le feste e anche il mio tradizionale Scottish Halloween Party dovrà attendere tempi migliori. E allora, se non posso preparare i miei famosi dolcetti per gli amici, perché non condividerli con tutti voi?

Sulla mia tavola di Halloween non possono mancare i ragnetti di cioccolato

Realizzati, non a caso, sfruttando un impasto che, nella Meb-cucina è ormai stato utilizzato per creare ogni tipo di forme e soggetti: il salame di cioccolato.

Una preparazione super versatile, perfetta per riprodurre un corpo tondeggiante e scuro. Come, però, realizzare zampette e occhi, in maniera facile e poco laboriosa? La risposta è venuta dal banco dei prodotti da dolci e anche un po’ dalla mia golosità: dei bastoncini ricoperti di cioccolato fondente potevano essere delle zampette ideali, mentre le gocce di cioccolato bianco avevano non solo il fondo tondo e piatto come degli occhietti, ma anche la puntina per conficcarle nel ragnetto! La penna al cioccolato per disegnare la pupilla è stata la ciliegina sulla torta.

Il risultato? Simpatici ragni dall’espressione un po’ tonta, che non spaventerebbero nemmeno un’aracnofobica come me, ma che conquistano chiunque e scompaiono dal vassoio a velocità impressionante!

Pronti a cimentarvi????

  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail

Dai ragnetti, però, avanzavano degli albumi. E siccome non mi piace sprecare e lo zucchero a velo era già sul tavolo e la penna per gli occhi era giusto lì accanto, ho deciso di creare degli amichetti da affiancare ai ragni.

Cosa meglio di una leggera e bianca meringa per dar vita a dei simpatici fantasmini?

Del resto, chi ha detto che la meringa debba avere una sola forma? E allora, prendete gli albumi rimasti, pesate il doppio dello zucchero a velo e cominciate a montare la meringa con un pizzico di sale e poche gocce di limone. Attenzione però! Se la preparazione è abbastanza facile, la cottura oltre che abbastanza lunga può risultare un po’ infida. Niente paura: crepe ed eventuali bollicine, per quanto non belle, non rovineranno la festa. Del resto… un lenzuolo non può sempre essere impeccabile!

  • Halloween dolce con ragni, fantasmini e cupcake
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail
  • Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail

Un buffet dolce che si rispetti, però, non può prescindere dai cupcake

e siccome non sono tra le specialità della casa mi sono rivolta ad una vera esperta, la mia “Sister” Serena, che mi ha confidato la sua ricetta, che ho inserito nel piccolo ricettario da scaricare.

E una volta sfornati, spazio alla fantasia con la crema di burro o la pasta di zucchero – le trovate nel ricettario – per creare morbide nuvole di crema colorata da guarnire con canditi, palline colorate, cioccolatini a tema o biscottini o terrificanti zucche intagliando le facce a contrasto e, magari, utilizzando dei biscotti come occhioni.

Perché l’elemento divertimento, nella realizzazione come nella presentazione, è una parte irrinunciabile, che si preparino i dolci con o per bambini, che lo si faccia per se stessi o per dei bimbi un po’ più “cresciuti” ma non meno golosi o appassionati di streghe e mostri. A maggior ragione in un momento in cui la festa va ricreata in casa.

E allora, che bevande abbinare?

Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail

Dipende dal nostro “pubblico”, ma anche qui basta far viaggiare la fantasia. Se abbiamo bambini un succo di mirtillo può facilmente trasformarsi in “bava di pipistrello”, mentre il succo d’arancia rossa è un perfetto “sangue di drago” o, se adeguatamente abbinato, un ottimo “aperitivo del vampiro”.

E un succo di mela e kiwi, magari presentato all’interno di un calderone con una sfumatura più scura (ad esempio succo di melograno) e dei vermicelli di gelatina a guarnire può essere un perfetto “intruglio della strega”,

Halloween dolce con ragnetti fantasmini e cocktail

E gli adulti? C’è l’imbarazzo della scelta. I ragnetti al cioccolato possono essere facilmente abbinati a un buon whisky, ma se vogliamo rispettare i colori del momento, non mancano i terrificanti cocktail a tema: succo d’arancia rossa e prosecco (nelle proporzioni 1 a 1) possono creare un “Mimosa” rosso sangue, oppure con 1/2 parte di arancia, 1 di Campari (o altro bitter) e 2 di vodka possiamo preparare un rossissimo “Wrinklies Rule”.

Se invece volete restare fedeli al viola un bel Mohito di mirtilli può essere quello che fa per voi. Sciogliete quindi 2 cucchiani di zucchero di canna pestandolo col lime (o in 3 cl di succo di lime), aggiungete 7 foglioline di menta, continuate a pestare, versate 2 cl di succo di mirtillo e 5cl di rum, mischiate e gustate!

Vi ho fatto venire l’acquolina? Adesso tocca a voi!

Scaricate il ricettario, provate, condividete le vostre foto e taggate TheMebWay!

+2