L’Avvento è ormai agli sgoccioli. E così il calendario. In attesa di svelarvi la casellina della Vigilia, è quindi il momento del mio regalo di Natale, che è anche un po’ un sunto di questo viaggio che dura ormai da oltre 20 giorni: un ricettario da scaricare e stampare, con tutte le ricette riportate finora.

E anche qualcuna in più, dal blog e non solo. Ma andiamo con ordine e, già che ci siamo, riguardiamo le gallerie con le istruzioni, riunite tutte in un’unica pagina.

11 dicembre: Le ricette senza glutine di Laura

L’11 dicembre Laura nel suo regalo di Natale ci ha dato qualche consiglio su come organizzarci con un celiaco a tavola e suggerito tre piatti, tutti contenuti nel ricettario. Partiamo con le sfiziosissime palline al cocco.

  • Natale senza glutine
  • Natale senza glutine
  • Natale senza glutine

Di gusto esotico, dolce e speziato è invece il pane alla banana, ottimo a colazione come a fine pasto, il cui gusto dipende molto dal grado di maturazione delle banane.

  • Natale senza glutine
  • Natale senza glutine
  • Natale senza glutine
  • Natale senza glutine

20 dicembre: I miei biscotti

I grandi classici dei miei pranzi di Natale, attesi tutto l’anno da parenti e amici, sono gli alberelli al burro, che utilizzano la ricetta dei frollini danesi per creare burrosissimi alberi di Natale.

  • Dolce Natale
  • Dolce Natale
  • Dolce Natale
  • Dolce Natale
  • Dolce Natale
  • Dolce Natale
  • Dolce Natale

Gli alberelli, però, vanno sempre in coppia con l’altra specialità della Meb’s Kitchen: le Zimtsterne, le stelle alla cannella dal sapore germanico. Se siete appassionati di questa spezia come me, sono assolutamente da provare!

  • Dolce Natale
  • Dolce Natale
  • Dolce Natale
  • Dolce Natale
  • Dolce Natale
  • Dolce Natale
  • Dolce Natale

21 dicembre: Le ricette del Solstizio

È di pochi giorni fa l’ultima casellina, quella in cui Lisa e Stout ci hanno fatto il loro regalo di Natale, raccontandoci il Solstizio d’Inverno e suggerendoci un paio di ricette, a partire da una che fa parte delle tradizioni del Nord Europa.

  • solstizio d'inverno
  • solstizio d'inverno
  • solstizio d'inverno
  • solstizio d'inverno
  • solstizio d'inverno
  • solstizio d'inverno

E anche il Wassail, bevanda a base di sidro di mele, è tipica della tradizione natalizia inglese.

  • solstizio d'inverno
  • solstizio d'inverno
  • solstizio d'inverno
  • solstizio d'inverno
  • solstizio d'inverno

Non solo caselline..

Ma quelle del calendario d’Avvento non sono le uniche ricette, che ho pubblicato sul blog e altre potrebbero essere decisamente comode anche in questo periodo, quindi le ho volute aggiungere al mio regalo di Natale.

A partire dal salame di cioccolato, perfetto per creare palline da servire colorate o “al naturale” all’interno di pirottini natalizi. Anche qui, successo estetico e gastronomico assicurato! E gli albumi che restano? Possono essere riutilizzati nelle stelle alla cannella o anche creando ottime meringhe.

Ho infine voluto aggiungere un antipasto veloce, semplice e di sicuro effetto: i miei alberelli di frittata, che sfruttano, appunto, l’impasto della frittata agli spinaci, aggiungendo stelline di formaggio Asiago (o simile, a seconda dei gusti).

E, ovviamente, i tortellini, che per una modenese sono inscindibili dalla tavola di Natale!!!!

Che aspettate? Scaricate il mio regalo di Natale!!!!!

Per salame di cioccolato, meringhe e qualche simpatico cocktail, invece, in caso ve lo siate perso trovate qua sotto il ricettario di Halloween.

Appuntamento allora a domani per l’ultima casellina della Vigilia!

E se vi siete persi le altre caselline, andate al calendario completo!

+1